………….. Nel 2014 lei era nel gruppo di imprenditori che ha rilevato il marchio L’Eroica, di cui oggi è presidente. Le bici super tecnologiche firmate Colnago non stanno all’opposto di quelle vintage delle strade bianche?
“Ma L’Eroica non è un evento vintage! È uno stile di vita, da cui per esempio è nato il primo evento gravel in Europa, che si chiama Nova Eroica e si svolge a Buonconvento. A differenza del passato, oggi il ciclismo ha tante facce, che non sono né in competizione né in contraddizione fra loro. Ogni mattina noi ci svegliamo con questa missione: portare più biciclette sulle strade, perché la bici è simbolo di sostenibilità. Io rientro il giovedì sera a Padova, parcheggio l’automobile e non la tocco più fino a quando riparto per Cambiago il lunedì mattina. Giro solo in bici. Non è facile, perché ho un figlio, devo accompagnarlo a nuoto, oppure a volte piove, ma usare la bici è diventata una missione”. ……………..

Di admin